SeeJay – il primo gestionale per il citizen journalism dedicato alle redazioni online

By aprile 18, 2012Progetti, Rilievo

Cosa succede quando una redazione chiede ai propri lettori l’invio di contributi (foto, video, testo) sul tema del momento?

Spesso, se non sempre, il risultato è una valanga di email.
Una lunga strada, che il più delle volte porterà alla pubblicazione di una semplice galleria online, fatta di interminabili ore spese visionando allegati di ogni genere, selezionando uno ad uno i pochi scatti (o video, o post) e scartandone migliaia di altri, mentre la posta continua ad arrivare…

Insomma, dietro ai sempre più frequenti link in stile “inviaci la tua foto!” utilizzati da grandi redazioni, giornalisti e blogger spesso si celano storie di ordinaria follia.

E se invece fosse possibile per ogni redazione aprire i propri canali tematici e ricevere contributi catalogati e georeferenziati per pubblicarli con un clic?

L’esperienza maturata nella realizzazione di Decoro Urbano, le conferme di una community in costante crescita e la creazione di app basate sulla geolocalizzazione ci hanno supportato nel formulare la nostra risposta.
In Maiora Labs è nato così un nuovo progetto: un tool per gestire i contributi di citizen journalism che ogni giorno inondano le redazioni. Niente più email overload dunque, bensì uno strumento per aprire canali temporanei o permanenti dedicati ai propri lettori, perfettamente integrato con il proprio sito web e/o la propria app in modo da garantire l’immediata pubblicazione dei contributi selezionati.

Gallerie e timeline espandibili nel tempo, integrazione con i media condivisi via Twitter, Instagram e YouTube, infografica e statistiche, un enorme flusso di dati inviato dai lettori, trasformato in materiale di facile consultazionepronto per la pubblicazione sulle pagine di quotidiani, magazine e blog.

Siamo dunque orgogliosi di presentarvi SeeJay, la proposta di Maiora Labs per le redazioni che quotidianamente aprono le porte al citizen journalism e, più in genere, all’integrazione dei propri articoli con il materiale prodotto dai lettori.
Siamo inoltre convinti che SeeJay incoraggerà tutte quelle realtà editoriali che fino ad oggi non hanno sperimentato i benefici del giornalismo partecipativo, proponendo loro nuove modalità di interazione con il pubblico.

SeeJay
è attualmente in realizzazione, invitiamo dunque le redazioni interessate a scoprirne un breve teaser raggiungibile all’indirizzo www.seejay.info

SeeJay – what they see is what you get.

Ansiosi di ricevere i vostri feedback vi invitiamo a contattarci attraverso la pagina dedicata al progetto per ricevere aggiornamenti sullo sviluppo.
Seguite il lancio di SeeJay attraverso l’account twitter @SeeJayNews e la pagina facebook.

Buona visione e buona condivisione!